Shiritaki con pomodori ciliegini e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di spaghetti shiritaki200 gr di pomodori cilieginidue zucchine
1 fesa d’aglioolio evo q.b.1 cucchiaio di salsa di soia

Preparazione:

In una padella larga, scaldare l’olio e fare rosolare i pomodorini tagliati in quattro e le zucchine tagliate a cubetti.

Salare e coprire. Dopo cinque minuti aggiungere la salsa di soia e i pinoli e portare a cottura le verdure, aggiungendo dell’acqua se necessario.

Aprire il sacchetto degli spaghetti di shiritaki e sciacquarli sotto l’acqua corrente e aggiungerli alle verdure.

Dopo qualche minuto sono pronti.

 

 

 

 

Zuppa di miso con shiritaki

Ingredienti per 4 persone :

1 carota, 1 daikon, 1 porro. 4 cipollotti, 1 cipolla bianca, 1 broccolo, 40 gr Miso di riso, q.b sale e pepe, q.b olio evo, prezzemolo, Shirataki, 15 gr Alga Wakame, 1 l acqua.

Preparazione : 

Lavare e mondare le verdure.

Tagliare tutte le verdure a julienne.

Mettere a bagno le alghe in acqua fredda 10 minuti.

Mettere l’acqua sul fuoco ed aggiungere le verdure, aggiungendo solo poco sale e pepe (il miso è saporito).

Dopo 5 minuti risciacquare le alghe, tagliarle a julienne e unirle alla zuppa.

Portare a cottura.

Mettere il miso in una tazza e stemperare con un cucchiaio col brodo caldo.

Mettete a bagno in acqua fredda gli shiritaki  e risciacquare abbondantemente.

A cottura ultimata unire gli shiritaki, fare bollire ancora 2 minuti e spegnere.

Solo alla fine e a fuoco spento unire il miso.

Regolare di sale e pepe e servire finendo con del prezzemolo spezzettato grossolanamente.

Shiritaki con funghi e verdure

Ingredienti:

Per 2 persone:

  • 250g di spaghetti di shirataki
  • 300g di funghi misti
  • 250g di verdure a vostra scelta (es. broccoletti, porri, carote)
  • scalogno
  • sale, olio, salsa di soia (facoltativa)

Preparazione:

Cuocete le verdure al vapore, salatele, tenetele da parte.

Pulite i funghi e lo scalogno. Tagliuzzate i primi e affettate a velo il secondo.
Ungete appena la padella di ceramica o antiaderente, unite lo scalogno tritato e aggiungete un pò d’acqua calda per ammorbidirlo.

Nel frattempo mettete l’acqua sul fuoco, scolate e sciacquate gli shirataki e teneteli da parte fino a bollore.

Mettete i funghi in padella, salate e coprite con un coperchio. Se gradite, aggiungete del peperoncino.

Calate gli shirataki, salate e cuocete per 7-8 minuti come normali spaghetti. Scolate.

Spadellate gli shirataki insieme ai funghi e alle verdure che avrete aggiunto, facendo assorbire loro il fondo di cottura.

Servite con salsa di soia.

Tratto da: melazenzero.blogspot.it

Shiritaki al pesto di avocado

Ingredienti:

Preparazione:

Mettere in ammollo una confezione di spaghetti Zen Pasta e nel frattempo preparare il pesto.

Mettere nel mixer un bel mazzetto di basilico, un pugnetto di frutta secca mista e semi (granella di noci sgusciate/granella di mandorle sgusciate/pomodori essiccati/semi di zucca tostati), metà avocado e un po’ di sale.

In una padella larga e bassa mettere la pasta con un pochina d’acqua e una presa di sale fine, aggiungere appena una punta di cucchiaino di curry e dopo cinque minuti circa unire al pesto di avocado. Mantecare bene ed impiattare cospargendo con un po’ di mix di frutta secca.

Tratto da: ZenPasta

Raccolta ricette con riso rosso

Ecco una raccolta di ricette con il riso rosso:

Lasagne alla bolognese vegane

Passiamo ora ai primi del pranzo di Pasqua e alle immancabili lasagne alla bolognese.

Preparazioni di base:

Ragù alla bolognese

Ingredienti (per 4 persone):

1 confezione di Tutt’Altro Macinato

700 ml di passata di pomodoro

1/4 cipolla bianca

2 carote piccole

1 gambo di sedano

olio, sale, peperoncino qb/ mezzo bicchiere di vino bianco secco

Preparazione:

  1. Lavate le carote e il sedano, e sminutzzateli in piccoli pezzettini insieme alla cipolla Scaldate sul fuoco un tegame  con due cucchiai d’olio. Aggiungete prima le cipolle e, quando saranno dorate, aggiungete il sedano e la carota (e il peperoncino, se piace) e fate rosolare per bene.
  2. Quando  il soffritto sarà pronto, aggiungete il Tutt’Altro Macinato e fate insaporire. Sfumate quindi col mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere 5 minuti a fuoco allegro. Aggiungete la passata di pomodoro.
  3. Salate la salsa, giratela e coprite con un coperchio, tenendo la fiamma moderata.  Lasciate cuocere per circa tre quarti d’ora. Se il sugo si asciuga troppo aggiungete dell’acqua.

Pasta senza uovo:

Ingredienti

400 gr. semola di grano duro
acqua tiepida q.b.
2 cucchiai di olio EVO
sale un pizzico

 

Disponete la farina e create al centro una fontana con le mani: versate l’acqua lentamente (temperatura tiepida), aggiungete il pizzico di sale e l’olio. Impastate con i pugni in modo energico, fino a che il composto sarà omogeneo, liscio e privo di grumi.Avvolgete dunque la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco e asciutto. Stendete quindi la pasta con il mattarello  o con l’apposito attrezzo.

 

Besciamella vegana

Ingredienti

1 litro di latte di soia neutro
100 gr farina 0
25 ml olio EVO
sale 1 cucchiaino

pepe
noce moscata

Preparazione
Per preparare la besciamella 100% vegan tostate in un pentolino la farina nell’olio. Mescolate con una frusta per non far attaccare la farina e poi aggiungete il latte di soia neutro (e cioè senza aromi) rigorosamente freddo.

Continuate a mescolare  per evitare che si formino grumi. Quando il composto comincerà a essere uniforme, aggiungete il sale, il pepe e la noce moscata e portate a bollore.

Lasciate cuocere finché non otterrete la consistenza che desiderate. Per le lasagne lasciate la besciamella un po’ liquida.

Assemblate le lasagne: disponete sul fondo un po’ di besciamella con un cucchiaio e poi uno strato di pasta. A seguire, aggiungete uno strato di besciamella, uno di ragù e infine un altro strato di pasta. Formate vari strati terminando con uno strato di ragù e besciamella. Poi infornate la teglia a 180 gradi per circa 30 minuti.